bambini sotto i 3 anni

Giocattoli creativi per i piccoli. Intervista a Lorenza Salomone

Postato il Aggiornato il

Lorenza Salomone è una mamma ligure molto creativa, che ispirata dai propri figli ha pensato ad una linea di giochi da dentizione che piacciono ai bambini e alle mamme. Ogni giocattolo e ogni collana da allattamento sono fatti a mano in materiali naturali. È un piacere poter raccontare la sua storia e parlare delle sue creazioni.

Giocattolo da dentizione colorato
Giocattolo da dentizione Rosa Peonia
Come è nata l’idea di creare giocattoli per la dentizione fatti a mano? 

L’idea e l’ispirazione sono nati grazie ai miei bambini; Martino di 2 anni ed Azzurra di 6 mesi. Dopo poco la nascita della bimba, ho iniziato a pensare a cosa inserire nel “famoso cesto dei tesori” (metodo Montessori), volevo qualcosa che potesse soddisfare tutte le esigenze collegate alla sua età e che non fosse in plastica o pericoloso.

In commercio non ho trovato nulla che soddisfasse le mie aspettative e così ho pensato….Perché non provare a creare un gioco in materiale naturale che rispetti l’ambiente  e si differenzi dalle solite cose in plastica tanto diffuse?

Ho iniziato così a pensare alla realizzazione della nostra prima creazione, pensando a qualcosa che Azzurra a tanti altri suoi coetanei potessero rosicchiare per alleviare il dolore alle gengive, tenere in mano autonomamente e che potesse attirare tutta la loro attenzione a livello visivo e tattile.

Per questi motivi ho ideato  3/4 modelli differenti di giochi, che potessero stimolare i 5 sensi.

Cosa costruisci? Quali materiali usi?

Realizzo a mano  giochi per la dentizione in legno naturale non trattato. Ho pensato che il materiale migliore da usare fosse il legno naturale, non verniciato perfetto perché  materiale esistente in natura ed atossico,  quindi l’ideale per essere mordicchiato ripetutamente. Poi ho deciso di sfruttare l’arte dell’uncinetto imparata da mia nonna quando ero bambina, per rendere questi giochini più sfiziosi e colorati, che potessero quindi attirare tutta l’attenzione dei più piccoli.
Gli oggetti da me creati sono di 4 modelli diversi, ognuno ha una particolarità unica ma, allo stesso tempo, si accomuna agli altri per via del materiale principale; il legno.
Gioco con palline: è stata la mia prima creazione, formato da palline in legno naturale, alcune delle quali ricoperte da filo in puro cotone ricamato all’uncinetto.
Ogni pallina viene inserita in un treccia di filo di cotone doppio che lo rende sicuro per il bambino. Spesso vengono aggiunte applicazioni di vario genere come fiori o anelli di piccole dimensioni in legno naturale, oppure campanelli per creare  rumore. Questo gioco è adatto ad alleviare il dolore alle gengive e di facile presa anche per i bambini più piccoli. Può essere facilmente legato al passeggino o all’ovetto tramite un nastro colorato, per permettere al bimbo di averlo sempre con se, oppure inserito all’interno del cesto dei tesori in casa.
Gioco con anello e nastri di raso:  formato da un anello di circa 7 centimetri in legno naturale al quale vengono annodati dei nastri in raso di vari colori. Ideale per essere morsicato, rosicchiato e “accarezzato” come i capelli di mamma.
Gioco con anello e orecchie in tessuto: formato da un anello in legno naturale di circa 7 centimetri al quale vengono annodate delle orecchie in tessuto fantasia e colorato. Questo gioco è l’ideale per essere mordicchiato e stropicciato come il classico doudou. Le orecchie sono staccabili e lavabili.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Presentazione dei corsi Montessori a Savona

Postato il Aggiornato il

Invito presentazione corso montessori

La Fondazione Montessori Italia, con il sostegno dell’Associazione “Aiutami a fare da solo”, sta curando l’avvio di due corsi di specializzazione e formazione di didattica Montessoriana per tutti i docenti, di ruolo o precari, di asilo nido, di scuola d’infanzia, primaria e anche di scuola secondaria di primo grado. I corsi saranno aperti anche ai genitori e a chiunque abbia interesse ad approfondire la pedagogia di Maria Montessori.

I due corsi in partenza per l’anno 2015, suddivisi per fascia d’età in nido-infanzia e primaria, avranno entrambi una durata pari a 90 ore di frequenza tra lezioni teoriche e pratiche, e potranno permettere ai docenti, previo benestare del dirigente scolastico competente, di avviare l’approccio montessoriano nelle loro classi già a partire dall’anno scolastico 2015-2016.

I corsi verranno presentati da Sonia Coluccelli, insegnante e formatrice, coordinatrice per Fondazione Montessori della rete scuole Montessori alto Piemonte, il giorno venerdi 6 marzo 2015 alle ore 16,45 presso la Sala Rossa del Comune di Savona.

L’evento è stato organizzato grazie all’interessamento e alla collaborazione dei Dirigenti Scolastici e dei Referenti/Responsabili dei diversi Istituti pubblici e privati, i quali hanno provveduto, tra l’altro, a diffonderlo presso il personale docente.

La partecipazione all’incontro di presentazione in Sala Rossa è gratuita ed aperta a chiunque fosse interessato.

Per informazioni

347 25 11 139 – 347 53 79 131

aiutami.sv@gmail.com

Sabato 6 Dicembre, Un pomeriggio da favola

Postato il

Letture al CesavoSabato 6 Dicembre, dalle 16.00 alle 18.00, presso la sede del CESAVO, in Via Nizza 10/a Savona l’Associazione Nascita e Dintorni di Vado Ligure organizza un incontro gratuito durante il quale verrà proposta la lettura di fiabe per tutti i bambini.
Per qualsiasi informazione contattare Patrizia Bruzzone al numero 349 7493813 oppure scrivere all’indirizzo nascitaedintorni.vadoligure@gmail.com

I mercoledì del lupo blù

Postato il Aggiornato il

mercoledì-del-lupo-blu-savona

La Sezione Ragazzi della Biblioteca Barrili di Savona dedica due appuntamenti alla lettura ad alta voce. Ogni sabato mattina, dalle 10 alle 10.30, le letture sono rivolte ai bambini dai 3 ai 6 anni. Ed è un appuntamento ormai storico.

A cui si è aggiunto un momento di lettura animata per i più piccoli un pomeriggio al mese. Il primo mercoledì del mese, da novembre a giugno 2015, infatti, le educatrici degli asili nido comunali leggono ai bambini dai 18 ai 36 mesi.

Sono questi I mercoledì del lupo blù. Il nome dell’iniziativa è tratto del bel libro di Marco Viale, La città dei lupi blù, è una scelta quanto mai azzeccata viste le chiavi di lettura del libro in questione che può piacere tanto a bambini di diversa età.

Dove Biblioteca Barrili, Via Monturbano, 14 – Savona

Quando il primo mercoledì del mese da novembre a giugno dalle 16 alle 17

Gratuito e senza prenotazione